Dix 430 catamarano crociera

catamarano per la crociera familiare e il charter 

tra le isole e gli arcipelaghi del Mediterraneo

costruzione radius chine in legno/epoxy

piani
4.200,00 €
Quantità
disponibile

Descrizione

Dopo i progetti di due catamarani da crociera molto grandi, il 55’ (DH550) e il 47’ (Dix 470) i cui piani non sono ancora stati commercializzati in Italia, ecco finalmente il disegno per un fratello un po’ più piccolo:  il Dix 430. E’ una misura più abbordabile, grazie a una buona combinazione di abitabilità e prestazioni. Ha le dimensioni giuste sia per la crociera familiare, anche oceanica, sia per il charter tra coste, isole e arcipelaghi del Mediterraneo.  



 

Con 8  cuccette in 4 cabine uguali e indipendenti, questo layout degli interni è infatti  adatto a un’attività di noleggio, con o senza equipaggio. In alternativa si potrà realizzare una versione armatoriale con 6 cuccette, due delle quali in una grande cabina con suite su uno scafo per l’armatore e le altre  sull’altro scafo, con  due cabine per i ragazzi o gli ospiti.

 

Dix 430 interni

 

Il Salone  ha due divani a L, uno per ogni lato, ciascuno con un tavolo movibile  per molteplici usi: dinette, tavolo per colazione, cena o coffee break, cuccette aggiuntive. Più a prua una grande cambusa a sinistra  e un bel tavolo da carteggio con stazione di controllo a dritta.
 
Al centro del salone c'è la  colonnina per la  timoneria interna con una doppia ruota sullo stesso asse, una nel salone e  l'altra in un pozzetto antistante  dove trovano posto le manovre, le regolazioni del rig e tutti i rinvii  per le vele. Più a prua un ampio gavone,  ovviamente accessibile anche dall’esterno, contiene i parabordi in navigazione e le cime per l’ormeggio/ancoraggio. 

Il  pozzetto di poppa prevede una dinette a dritta e, sulla sinistra, una composizione di mobili multifunzione per la vita all'aperto: per gli aperitivi, le grigliate e la vita sociale in banchina, per i tuffi in mare ecc. I  gradini di risalita sui due scafi seguono le curve degli specchi di poppa, con l'ultimo gradino esteso sul pozzetto e più alto di esso come elemento strutturale primario di congiunzione tra gli scafi. 
 
 Dix 430 interni vista laterale

 

La costruzione è una versione modificata del metodo radius chine per il compensato marino, utilizzato ormai da 25 anni, dal progetto del primo Didi 38, il racer "Blak Cat", fino all'ultimo, il racer Didi 950 della nota classe oceanica. La differenza principale è  uno spigolo a gradino esterno sulla murata che aumenta la larghezza e i volumi interni senza intaccare il raggio di curvatura e le linee d'acqua dei due scafi.
 
La giunzione tra gli scafi e il ponte cabinato è composta da una estesa triangolazione strutturale che assicura robustezza e rigidità. Tutti i locali della barca sono facilmente accessibili, così come i boccaporti, i portelli i gavoni.
 
L'opera viva è pulita, con le linee d'acqua fornite dalla raggiatura radius chine degli scafi. Le chiglie  sono lunghe e fisse ma volendo è possibile realizzare delle derive mobili. Le pale del timone sono manovrate da cavi spectra che corrono su condotti interni. 
 


 
 

 Il piano velico è composto da un albero poggiato in coperta supportato da sartie alte e basse, e volanti. Randa full-batten con fiocco olimpico e spi asimmetrico. Tutte le manovre sono rinviate al pozzetto di prua interno, dove trovano posto anche i winches. E' possibile installare due motori da 30hp con sail-drive ed elica piegevole. I servatoi sono distribuiti sui due scafi, con capacità di 575lt. ciascuno. 

 
 

 

 Caratteristiche:

lunghezza fuori tutto: 13,15m
lunghezza al galleggiamento: 12,30m
larghezza totale: 7,20m 
larghezza singolo scafo: 1,84m
immersione: 1m
dislocamento: 10.300kg
superficie velica (randa + fiocco): 84,68m²
potenza motore (consigliata): 2x30hp

 

Dettagli del prodotto
2 altri prodotti della stessa categoria:

Seguici su Facebook