Stampa la pagina | Close Window

AIUTO!!

Printed From: Nautikit
Category: Barche
Forum Name: Argie Club
Forum Discription: Le derive: Argie 15, Argie 10, Dixi Dinghy
URL: http://www.nautikit.com/newforum/forum_posts.asp?TID=414
Printed Date: 18 Lug 2019 alle 10:56
Software Version: Web Wiz Forums 8.03 - http://www.webwizforums.com


Topic: AIUTO!!
Posted By: Alberto
Thread: AIUTO!!
Date Posted: 10 Dic 2007 alle 19:40

Ciao a tutti mi chiamo Alberto e sto terminando la costruzione del DIXI dinghy.Putroppo arrivato alla verniciatura sono cominciati i problemi.La resina subito dopo l'applicazione comincia a fare dei veri e propri crateri.Ripassandoci ancora il problema non si risolve.Ne ho parlato a lungo con Leo e anche lui non sa dirmi cosa possa essere.Ne ho parlato con un "intenditore" e mi ha detto che poteva essere normale e era dovuto al diverso assorbimento del legno.Peccato che dopo tante mani e tanta tanta carteggiatura lo faccia ancora.Solo la foto penso possa rendere l'idea.

Chiedo aiuto a voi che mi avete sempre risolto tutti i problemi, non ho mai dovuto scrivere perchè ho sempre trovato tutte le risposte sul forum ma ora non so più cosa fare.

Mi sento di poter eliminare dei fattori:


- uploads/20071210_192832_IMGP1513.JPG - 20071210_192832_IMGP1513.JPG

-temperatura(18-20)
-applicazione(ho provato in tutti i modi rullo pennello ecc.)
-carteggiatura(fino a 500 e lo ha fatto anche sullo stucco)
-resina, secondo me catalizza bene quando si asciuga è bella non ha problemi e rispetta i tempi di catalizzazione e asciugatura.

Non è la prima volta che uso la resina e non ho mai visto niente del genere.Chiedo a voi esperti un parere.

Attendo vostri consigli con ansia.

Grazie Alberto



Risposte:
Posted By: Ugo_M
Date Posted: 11 Dic 2007 alle 13:01
Scusa, puoi dare qualche dettaglio in più ?
ad es.
 - marca e tipo della resina;
 - marca e tipo del catalizzatore;
 - condizioni di umidità:
     se hai modo di misurare l'umidità, posta qualche info;
     se non hai idea dell'umidità, spiega se ti sembrava bassa, alta, se hai lavorato di sera, al mattino, o che altro
     lavori all'aperto o al chiuso?
     hai osservato formazione di condensa sul manufatto o sulle strutture circostanti?
    
ciao
Ugo
 
 
 


-------------
Ugo,Salvo,Rino&Francesco
website:
http://www.spirit-of-freedom.it - http://www.spirit-of-freedom.it


Posted By: Alberto
Date Posted: 11 Dic 2007 alle 14:45

Ciao Ugo,
La resina che uso è la Sp 106.Proprio questa mattina ho incontrato un mio amico proprietario di un cantiere e lo sbaglio sta nell'usare la Sp 106 che secondo lui NON è adatta per verniciare.Ora a me fa strano...

L'umidità è sotto il 50% misurata mattina sera pomeriggio.Sono in un luogo chiuso(garage) dove riesco con un termosifone ad arrivare a 18-20 gradi.Condensa non ne ho mai vista.

Questo signore non aveva dubbi.Sembrava che conoscesse il problema tanto che ha usato un termine che calza bene con quello che succede: la resina fa l'occhio.Mi sono stupito e sono sempre più confuso è possibile che sia veramente la Sp il problema?Lui mi ha consigliato un'altra resina.

Nel forum io non ho mai sentito parlare di questo problema.Ti ringrazio per il tuo interessamento e aspetto una tua risposta.

I lavori sono fermi!!! CIAO uploads/20071211_144508_IMGP1514.JPG - uploads/20071211_144508_IMGP1514.JPG

Alberto


Posted By: Leo
Date Posted: 11 Dic 2007 alle 16:22

Naturalmente intervengo subito

Mi hai detto che dopo la superficie sarà ricoperta da un fondo e quindi dallo smalto. La SP106, per il tipo di verniciatura che intendi fare tu è sicuramente indicata nonostante il parere di quel signore e va benissimo per questo tipo di utilizzo. Il problema che mi hai segnalato non mi è mai capitato, per questo ti ho consigliato di chiedere sul Forum, casomai fosse successo a qualcun'altro.

Del resto mi hai detto che ti è successo usando anche un'altra resina, la Cecchi, quindi non è un problema solo della 106 ma di qualche agente esterno che stiamo cercando di capire
 
 
Quel signore del cantiere che ti ha consigliato forse si riferiva alla verniciatura trasparente per mantenere il legno a vista. In quel caso, sebbene la 106 abbia sempre e comunque dato dei risultati soddisfacenti,  esistono resine più specializzate, noi abbiamo la http://www.nautikit.com/detail.asp?PRODUCT_ID=300.116 - SP320 .
 
Dal momento che tu poi devi verniciare con smalto, mi sembra sprecata.
 
ciao
Leo
 
 


Posted By: Ugo_M
Date Posted: 11 Dic 2007 alle 16:44
Alberto,
dalle foto sembra che ci sia un problema di "bagnabilità", tanto che mi aspettavo che avessi resinato in presenza di condensa.
Stasera porto la foto in cantiere e la guardo insieme al mio amico Salvo, vediamo cosa ne pensa.
 
Per conto mio io farei una prova di questo tipo:
 - preleva un campione rettangolare di compensato
 - carteggia per bene entrambe le facce del provino
 - lascialo ad essiccare l'eventuale umidità in eccesso (ad es.) su un termosifone di casa
 - fai un ciclo epossidico di verniciatura con la tua SP su una delle due facce, lavorando in un ambiente "controllato" (magari in casa, se non ti cacciano Wink)
 - investi una trentina di euro in una resina epossidica di altro tipo e ripeti il ciclo sull'altra faccia del provino.
 
In questo modo ti renderai conto se la "colpa" è della resina, delle condizioni di lavoro o di qualche strana contaminazione del legname.
 
P.S. noi abbiamo usato una sola qualità di resina per impermeabilizzazioni e preparazione di colle strutturali, stucchi e riempimenti leggeri.
buona fortuna!
 
 
 


-------------
Ugo,Salvo,Rino&Francesco
website:
http://www.spirit-of-freedom.it - http://www.spirit-of-freedom.it


Posted By: Deeperblue
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 02:35
Posso farti una domanda?Nei paraggi dove hai resinato ti ritrovi per caso qualche tubetto di silicone o hai utilizzato del silicone?Stern%20Smile



Posted By: Ugo_M
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 09:53
Originally posted by Deeperblue

Posso farti una domanda?Nei paraggi dove hai resinato ti ritrovi per caso qualche tubetto di silicone o hai utilizzato del silicone?Stern%20Smile

quoto. Anche io e Salvo, dopo aver riguardato le foto, ci chiedevamo la stessa cosa.
BV
Ugo


-------------
Ugo,Salvo,Rino&Francesco
website:
http://www.spirit-of-freedom.it - http://www.spirit-of-freedom.it


Posted By: Alberto
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 15:13
Ragazzi,

Alla prima domanda rispondo di no, non ho mai usato silicone e non lavoro vicino a niente che ci assomigli.Voi intendete se ho lavorato vicino a del silicone?

In tutti i casi ho provato come mi avevate consigliato a fare delle prove:

-quadrato di compensato sempre stato in casa pulito carteggiato e dato epossidica in casa.STESSO RISULTATO!!(SP 106)
-Provato con un'altra resina che mi hanno consigliato NON LO FA PIU'.
Non vorrei cantare vittoria troppo presto ma ieri sera ho fatto una prova e la resina è venuta benissimo.Thumbs%20Up

Il problema sembra risolto.Le cause e le ragioni mi restano ancora oscure!!Wacko


Posted By: Ugo_M
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 15:50
Ok, adesso dovresti avere le idee più chiare.
L'unica cosa è che la SP è in effetti un eccellente prodotto, e non credo che sia inadatta al lavoro di impermeabilizzazione che stai facendo.
Magari è solo una confezione con qualche problema (che ne so, magari l'hai conservata non proprio in modo ottimale e si è in qualche modo contaminata, o roba simile)- è capitato anche a noi con un barattolo di colla rossa acquistato in un negozietto di nautica locale. Con 4 barattoli tutto Ok, con il quinto abbiamo avuto delle difficoltà. Messo da parte quello, tutto è poi andato liscio.
Buon lavoro,
Ugo 


-------------
Ugo,Salvo,Rino&Francesco
website:
http://www.spirit-of-freedom.it - http://www.spirit-of-freedom.it


Posted By: berioska
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 17:37

ci provo...

escluso il silicone che comunque  fa occhi di bue leggermente diversi dai crateri che mi par di vedere in foto, son propenso a pensare ad impurità presenti nella resina, in particolare acqua (magari provocata da condensa nel barattolo). Ho visto gli stessi caretri, ben definiti, di forma tondeggiante, profondi, quando ho annacquato delle epox e poi l'ho stesa. Al momento della stesura la resina era abbastanza uniforme (l'acqua tuttavia non si era discolta- era presente in piccolo goccioline diffuse) poi con il processo di catalisi, con il calore generato, le goccioline hanno formato goccie più grosse e poi sono evaporate lasciando appunto crateri tipo quelli della foto. Prova a pensare un pò se nel mentre della preparazione si possa essere creata della condensa (magari anche sulla superficie su cui hai lavorato, o all'interno del barattolo).
ciao


Posted By: sergioboat
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 18:32
Secondo me sono stati utilizzati barattoli dove miscelare i due componenti della epoxy sporchi di qualche olio.
Una volta ho visto qualcosa di simile quando ho miscelato il prodotto dentro un fondo di un fustino olio agip.
Utilizzate barattoli nei quali  non è passato olio, anche se li pulite rimangono sempre unti di olio Unhappy

http://www.flickr.com/photos/sergioboat/



Posted By: Ugo_M
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 18:45
uhm... se ha fatto i provini avrà utilizzato dei contenitori nuovi...
Alberto, spiegaci dove hai miscelato la resina. Classica mezza bottiglia di plastica? contenitori puliti? scodella della pappa del cane? Wink
 
In ogni caso, come suggerisce sergioboat, sarebbe buona norma usare dei contenitori puliti. Noi usiamo vaschette di plastica (di quelle grandi in pvc colorato) cerate con distaccante, così da poterle riutilizzare staccando i residui catalizzati dopo l'uso.
 
ciao


-------------
Ugo,Salvo,Rino&Francesco
website:
http://www.spirit-of-freedom.it - http://www.spirit-of-freedom.it


Posted By: Alberto
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 22:16
Dopo tutti i problemi che ho avuto facevo attenzione a ogni piccolo dettaglio e usavo come sempre bicchieri di plastica nuovi, non molto economico ed ecologico ma sicuro.

Sono sicuro di non aver lavorato con condizioni di altà umidità oggi avevo 30%!

Non mi è ancora chiara questa cosa del silicone ma tanto sono sicuro di non averlo mai usato.Io non voglio dare la colpa alla SP anche perchè questo amico del cantiere mi ha detto che la usa correntemente per gli incollaggi ed è un prodotto molto buono ma non per il lavoro di verniciatura.Forse è anche possibile che si sia formata della condensa all'interno dei barattoli o che abbiano ricevuto un trattamento cattivo durante la spedizione.Mi fa strano però perchè ne ho comperati due...che sfiga 2 su 2!!Shocked

Voi che resina utilizzate?


Ciao a tutti



Posted By: Alberto
Date Posted: 12 Dic 2007 alle 22:32
Vi mando una foto della barchetta che anche grazie a voi fra un pò sarà pronta!!Smile uploads/20071212_223044_IMGP1486.JPG - uploads/20071212_223044_IMGP1486.JPG

E un po di tempo fa ma rende l'idea

Ciao!


Posted By: pyerpy70
Date Posted: 06 Gen 2008 alle 11:37
Ciao a tutti sono un nuovo iscritto, mi piacerebbe tanto costruirmi una barca come questa, ma purtroppo ho poco spazio in garage circa 4,5 mt  x3, per il momento mi accontento del mio gommone e di restaurare motociclette vecchie, ma a livello obbistico. Vengo al punto.
Le bolle sulla resina ,a mio parere , nn di esperto ma di obbista, sono dovute alla contaminazione del catalizzatore da evaporazioni di alcol, o usando catalizatori un po stagionati, quando si utilizzano vernici bicomponenti, nn bisogna avere addosso profumi in genere, ne far entrare parenti o amici che ne abbiano addosso, durante la fase di verniciatura o resinatura. Io ho amici carrozzieri, e quando sono bello sbarbato e profumato, e passo  per prendere il caffè, nn mi fanno entrare mai in officina. Mi è successa la stessa cosa nella verniciatura di una moto durante la fase di passaggio del traspaarente, e l'unico ad essere presente in garage era il proprietario (mio amico), colpletamente profumato. Non dico che il problema sia il profumo, ma credo l'alcol.
Pierpaolo


Posted By: Alberto
Date Posted: 06 Gen 2008 alle 21:33
Ciao Pierpaolo,

penso che il tuo garage per costruire una barca simile sia sufficiente.

Per quanto riguarda le bolle non so io profumi non li uso e dove lavoro non entra nessun altro.Potrebbe anche essere il solvente che ci mette di più ad evaporare dopo aver pulito la superficie


Posted By: Peppe
Date Posted: 19 Gen 2008 alle 19:41
potrebbe essere che la confezione di resina, involontariamente,  sia venuta a contatto con diluenti ? magari durante la pulizia di attrezzi. a prima vista non dovrebbe trattarsi di sporco o residui di colla presenti sul pannello.
 
buon divertimento. 



Stampa la pagina | Close Window

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums version 8.03 - http://www.webwizforums.com
Copyright ©2001-2006 Web Wiz Guide - http://www.webwizguide.info