Argomenti AttiviArgomenti Attivi  Mostra la lista degli iscrittiLista Iscritti  CalendarioCalendario  Cerca ne ForumCerca  HelpHelp       RegistratiRegistrati  LoginLogin

 

Home     catalogo materiali    piani di costruzione    vecchio Forum    costruzioni      chi siamo       normativa      faq      mappa

 

Argie Club
 Nautikit Forum :Barche :Argie Club
Message Icon Topic: Salve a tutti!! Rispondi Invia un nuovo messaggio
<< Prev Page  of 3 Next >>
Author Message
galber
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto: 26 Ott 2007
Online Status: Offline
Messaggi: 305
Quota galber Replybullet Posted: 27 Feb 2008 alle 23:45
Ciao Crispilo,

Navigavo nel Duckworth magazine alla ricerca di qualcosa di originale ma essenziale come costruzione di inizio, e mi sono imbattuto in questa

http://www.i550sportboat.com/

Che cosa ne pensate? non è certo bellissima, a metà strada tra lo skiff e uno sharpie cabinato, ma come prestazioni dovrebbe difendersi bene e il divertimento assicurato.

ciao, galber
IP IP Logged
crispilo
Moderator Group
Moderator Group
Avatar

Iscritto: 12 Set 2006
Online Status: Offline
Messaggi: 1500
Quota crispilo Replybullet Posted: 28 Feb 2008 alle 09:03
mah, a costo di sembrare di parte ti dico che per me non è ne carne ne pesce; di cabinato ha ben poco, già su idea 19 gli interni sono minimali, qui sono inesistenti, a quel punto la tuga, brutterella forte, la toglierei proprio; per il resto è una deriva per chi non ha voglia di andare al trapezio, come il laser SB3 o l'open 5.70 di finot; stabilità ad alti angoli di sbandamento zero, grande facilità alla planata, grande velocità alle portanti, 3 persone obbligatorie per fare raddrizzamento se c'è più di una bavetta di vento; uscitine giornaliere di qualche ora, e spera di non beccare qualche groppo.
Con quel gennaker lì, se ti becca una raffica decente quando sei già piuttosto orzato le crocette in acqua le metti di sicuro, e quel bulbettino serve solo ad evitare guai peggiori della "sdraiata" a 90°, non certo a dare stabilità ad angoli di sbandamento importanti; comunque per essere divertente credo che lo sia, sempre che stia in una zona dove non c'è troppo vento.

ciao
Crispilo

IP IP Logged
givemefive
Newbie
Newbie
Avatar

Iscritto: 19 Feb 2008
Online Status: Offline
Messaggi: 12
Quota givemefive Replybullet Posted: 28 Feb 2008 alle 14:08
Originally posted by sergioboat

Ciao, io sono di
Ragusa ed ho costruito l'argie 15 anche se devo ancora completarla di vela.
Puoi vedere le foto della mia costruzione al seguente indirizzo:

http://www.flickr.com/photos/sergioboat/


Complimenti per la realizzazione. Il compensato l'hai comprato a Ragusa? mi potresti dare i riferimenti (anche con messaggio privato)
Ciao
Giorgio
IP IP Logged
givemefive
Newbie
Newbie
Avatar

Iscritto: 19 Feb 2008
Online Status: Offline
Messaggi: 12
Quota givemefive Replybullet Posted: 03 Mar 2008 alle 18:11
Un'altra domanda: quando, secondo voi, sarebbe meglio dal punto di vista climatico, iniziare a costruire la barca?
IP IP Logged
dovilio
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto: 29 Ago 2007
zona (provincia): Bergamo
Online Status: Offline
Messaggi: 122
Quota dovilio Replybullet Posted: 04 Mar 2008 alle 09:03
So che la resina epossidicaincomincia a lavorare bene sopra i 15°C. Io proprio per questo, ho unito i pannelli con un incastro a mezzolegno e colla vinilica resistente all' acqua. In questo modo, posso assemblare lo scafo senza aspettare la primavera. Le giunture che ho fatto, le coprirò comunque con resina e fibra di vetro.
 
Ciao
 
Andrea Betti
IP IP Logged
galber
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto: 26 Ott 2007
Online Status: Offline
Messaggi: 305
Quota galber Replybullet Posted: 04 Mar 2008 alle 10:00
Originally posted by dovilio

So che la resina epossidicaincomincia a lavorare bene sopra i 15°C. Io proprio per questo, ho unito i pannelli con un incastro a mezzolegno e colla vinilica resistente all' acqua. In questo modo, posso assemblare lo scafo senza aspettare la primavera. Le giunture che ho fatto, le coprirò comunque con resina e fibra di vetro.
 

Ciao

 

Andrea Betti


Interessante questo sistema a pre-incollaggio vinilico idroresistente e scusami se ti faccio delle domande:
Ma qual'è il nome commerciale di questo prodotto? Non l'ho mai sentito, è in vendita in Italia o l'hai acquistato in rete? Quali sono il taglio min e max e il prezzo di vendita?

Grazie, ciao e bv
galber
IP IP Logged
tandu
Newbie
Newbie
Avatar

Iscritto: 20 Set 2006
Online Status: Offline
Messaggi: 23
Quota tandu Replybullet Posted: 04 Mar 2008 alle 10:03
Originally posted by givemefive

Un'altra domanda: quando, secondo voi, sarebbe meglio dal punto di vista climatico, iniziare a costruire la barca?


Penso che dovresti iniziare subito, almeno per prepararti il lavoro, in modo che ti trovi nel periodo giusto quanto è il momento di resinare. Considera che dove ti trovi, tra circa tre mesi avrai delle temperature molto alte, ed anche questo è un problema per resinare.

---------------------------------------------------
Giuseppe
IP IP Logged
crispilo
Moderator Group
Moderator Group
Avatar

Iscritto: 12 Set 2006
Online Status: Offline
Messaggi: 1500
Quota crispilo Replybullet Posted: 04 Mar 2008 alle 10:21
Originally posted by galber



Interessante questo sistema a pre-incollaggio vinilico idroresistente e scusami se ti faccio delle domande:
Ma qual'è il nome commerciale di questo prodotto? Non l'ho mai sentito, è in vendita in Italia o l'hai acquistato in rete? Quali sono il taglio min e max e il prezzo di vendita?

Grazie, ciao e bv
galber


ma sopratutto: è già stato sperimentato per incollaggi strutturali in costruzioni nautiche ???
Vabbè che è "solo" un argie...

ciaoooooooooo
Crispilo


P.S: non state a farvi troppo preoccupazioni per la temperatura, è molto più facile dare una riscaldatina ad un ambiente qualche grado sotto la temperatura consigliata che lavorare con la resina che ti da pochissimo tempo di lavoro per il troppo caldo.


IP IP Logged
dovilio
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto: 29 Ago 2007
zona (provincia): Bergamo
Online Status: Offline
Messaggi: 122
Quota dovilio Replybullet Posted: 04 Mar 2008 alle 10:44
Che io sappia la colla vinilica è usata ovunque. La si trova anche nei Brico o al Castorama, o in ferramenta. Come ripeto, l' ho usata solo per un assemblaggio temporaneo. Poi ricoprirò l' incastro con resina epossidica.
Se usata bene, è comunque affidabile.Ciao
 
Andrea Betti
IP IP Logged
galber
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto: 26 Ott 2007
Online Status: Offline
Messaggi: 305
Quota galber Replybullet Posted: 04 Mar 2008 alle 12:12
Originally posted by dovilio

Che io sappia la colla vinilica è usata ovunque. La si trova anche nei Brico o al Castorama, o in ferramenta. Come ripeto, l' ho usata solo per un assemblaggio temporaneo. Poi ricoprirò l' incastro con resina epossidica.
Se usata bene, è comunque affidabile.Ciao


Andrea Betti


La normale colla vinilica non è idroresistente, è un adesivo di facile uso ma debole, non strutturale, ed essendo idrosolubile penetra facilmente nelle fibre del legno sfruttando la sua umidità naturale, motivo per cui ed é assolutamente inadatta per incollaggi in ambienti umudi.
Anche la colla americana della Saratoga che vanterebbe migliori requisiti, già negli utilizzi esterni, non dà garanzie di tenuta.

Non si può inoltre escludere che in seguito si possa verificare qualche incompatibilità con la resina epossidica quando rivestirai i giunti con vetro resina, per cui penso dovresti quindi fare un test per assicuratene.

Ciao, galber
IP IP Logged
<< Prev Page  of 3 Next >>
Rispondi Invia un nuovo messaggio
Versione Stampabile Versione Stampabile

Tu non puoi inviare nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi cancellare i tuoi messaggi
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
Tu non puoi creare sondaggi
Tu non puoi votare i sondaggi

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums version 8.03
Copyright ©2001-2006 Web Wiz Guide